Revisione legale dei Conti

Il Revisore legale dei conti si occupa di controllare e verificare la conformità alle leggi italiane ed internazionali dei bilanci di aziende pubbliche e private.
L’attività svolta prende il nome di “revisione legale dei conti” e dà luogo alla redazione di un documento finale detto “Relazione del Revisore contabile e/o società di revisione” inclusiva del “giudizio sul bilancio”, cioè un parere sulla correttezza formale e sostanziale del bilancio stesso. La revisione contabile può essere svolta in quanto richiesta dalla legge oppure a titolo volontario.
La revisione legale dei conti è dunque un’attività volta a salvaguardare l’affidabilità della comunicazione finanziaria a rilevanza esterna delle aziende, al fine di tutelare tutte le parti  interessate all’attività dell’azienda e al suo andamento (ad esempio: gli azionisti, i dipendenti, i clienti, i fornitori, il fisco). Essa mira, inoltre, a garantire la trasparenza del mercato.
Le principali responsabilitá del revisore sono:
1. Pianificare l’attività di revisione:
– effettuare l’analisi preliminare delle procedure di controllo interno;
– effettuare l’analisi preliminare di bilancio;
– predisporre un programma di revisione;
– determinare il “rischio intrinseco”.
2. Verificare il sistema di controllo interno:
– analizzare le procedure di controllo interno, verificarne il funzionamento e valutarne l’efficacia;
– applicare i test di conformità;
– valutare l’impatto sulla revisione, determinare il “rischio di controllo”;
– produrre documenti di analisi e di sintesi.
3. Controllare i conti e i documenti contabili di un’azienda:
– verificare la correttezza delle procedure amministrative e la loro applicazione;
– verificare la correttezza delle registrazioni contabili;
– verificare la correttezza e la rispondenza del bilancio alle norme di legge;
– verificare l’applicazione dei Principi Contabili Nazionali o Internazionali;
– produrre documenti di analisi e di sintesi.
 4. Rielaborare i documenti dell’audit:
– verificare la correttezza e la completezza dei documenti prodotti durante l’audit;
– modificare ed integrare i documenti, se necessario.
5. Stendere la relazione di revisione contabile:
– redigere la relazione di revisione;
– redigere una lettera di suggerimenti per la direzione aziendale.

Allegato_-_Informativa_n._2-2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: